patologie

patologie · 21 febbraio 2018
A questo gruppo appartengono tutte quelle forme in cui il nucleo patogenetico, agente nei primi tre anni di vita, è costituito da una grave problematica relazionale sostenuta da inadeguati modelli di riferimento o da fattori organici o disfunzionali che condizionano una difficoltà da parte dei modelli (anche potenzialmente adeguati) di rapportarsi alle caratteristiche neurobiologiche che si differenziano da una norma evolutiva.
patologie · 07 febbraio 2018
L’origine di questi disturbi, un tempo considerati capricci e spesso perseguiti con castighi e punizioni, può essere individuata dall’attenta analisi delle caratteristiche neuropsicologiche del bambino, delle modalità dei primi rapporti con la madre, della tipologia personale dei modelli di riferimento evolutivo, della modalità educativa.
patologie · 29 novembre 2017
La patologia dell'atto motorio nella carente maturazione del processo d'inibizione alla diffusione dello stimolo, determina una serie di sintomi che possono riscontrarsi in diverse sindromi, ma che a volte assumono intensità tali da connotare, oltre alle caratteristiche motorie tipiche del deficit inibitorio, anche ben definite modalità comportamentali